Mauro Croce

Consigliere

Immagine-contatto

Indirizzo

  • Via Mazzini Giuseppe n. 117
  • Omegna
  • (VB)
  • 28887

Informazioni sul contatto

  • 0323541407
  • 3206130653

Altre informazioni

Psicologo, Psicoterapeuta, Criminologo

Responsabile Servizio Educazione alla Salute
Distretto Sanitario di Omegna (VB)
A.USL di Verbania

 

BIBLIOGRAFIA

LIBRI CURATI:

  • M. Dickerson, “La dipendenza da gioco “,Torino, 1993.D. Le Breton “La passione del rischio”,Torino, 1995.
  • Croce M, R. Zerbetto: “Il gioco & l’azzardo. Il fenomeno, la clinica, i possibili interventi” ,Milano, 2001.
  • Capitanucci D., Croce M., Reynaudo M., Zerbetto R., “Il gioco d’azzardo in Italia. I dati e la ricerca”. Supplemento Animazione Sociale, Torino, 2009.
  • Parisi E., Croce M., Flores M., Morales A.,"Los escenarios de adicciones en las sociedades actuales. Un análisis psicopolítico y una experiencia de campo". Ediciones Cooperativas. Buenos Aires. 2011.
  • Blanca D., Croce M., Petri S., Tratado sobre el juego patolớgico. Aspectos sociales, enfoques psicolớgicos, tratamientos; Lugar Editorial, Buenos Aires, 2012.
  • Croce M., Rascazzo F., Gioco d’azzardo, giovani e famiglie, Giunti Firenze, 2013
  • Bellio G., Croce M., a cura di, (2014): Manuale sul gioco d’azzardo patologico. Diagnosi, Valutazione e Trattamenti. Franco Angeli, Milano.
  • Lavanco G., Croce M, Psicologia delle dipendenze sociali. Mondo interno e comunità,Milano 2008.

 

 

ARTICOLI

  • Croce M., Gabutti E., Cangialosi G. , (2005), “ Vers un jeu responsable : un project de prévention dans la communauté et d’intervention aves des patients toxicomanes et alcoliques. ”, in Prévention du jeux excessif et recherhe : de la législation à l’action. Centre du Jeu Excessif, Lausanne, pag. 26.
  • Croce M., (2005), “Le changement des données de l’offre et de la typologie des jeux in Italie”, in Prévention du jeux excessif et recherhe : de la législation à l’action. Centre du Jeu Excessif, Lausanne, pag.18.
  • Croce M. (2008) «Typologie et contextes de jeu : hypothèse sur les facteur de risque en relation avec le facteurs de protection », Prévenir le jeu excessif dans une société addictive? Livre dés résumés, Lausanne, pag. 34.
  • Croce M., Gabutti E., Bagnati E.,(2008) «L’interview de second niveau (SLI) : un outil de travail clinique pour patients toxicomanes ou alcoliques avec comorbiditè au jeu d’hasard », Prévenir le jeu excessif dans une société addictive? Livre dés résumés, Lausanne, pag. 34.
  • Croce M., Lavanco G., (2008) «Rèsultats et observations sur une recherche réaliséé « dans le lieux où on joue ». Remarques sur la pensée rationnelle et la pensée magique », Prévenir le jeu excessif dans une société addictive? Livre dés résumés, Lausanne, pag. 35.
  • Croce M., Gabutti, (2010) ; « Toxicodépendance et jeux d'hasard. Perspectives pour la recherche et le traitement: rèsultats d'une etude sur un groupe de personnes dépendantes de l'alcool et des drogues illégales avec diagnostic du jeu pathologique associé » ,C. Dunand, M. Rihs-Middel, & O. Simon ( Eds.), Prévenire le jeu excessif dans une société addictive. D'une approche bio-psycho-sociale à la definition d'une politique de santé publigue, Editions Medicine & Igiene,Chéne-Bourg/Geneve : 97-106
  • Croce, M. & Lavanco, G. (2010). “Résultats et hypothèses des recherches réalisées «dans les lieux où l’on joue»: Remarques sur la pensée rationnelle et la pensée magique » C. Dunand, M. Rihs-Middel, & O. Simon ( Eds.), Prévenire le jeu excessif dans une société addictive. D'une approche bio-psycho-sociale à la definition d'une politique de santé publigue, Editions Medicine & Igiene,Chéne-Bourg/Geneve : 129-136
  • Croce M, (2010), « Reflects de la situation en Italie »Prévenir et Traiter les Addictions sans drogue : un défi sociétal , Livret des Abstracts. Nantes : 34.
  • Croce M., (2012) « Le cas de l’Italie comme paradigme de la globalisation du jeu d’hasard de masse » in (a cura di) J-L Venisse, M. Grall-Bronnec, Les addictions sans drogue : prévenir et traiter. Un défi societal. Enselvier Masson, Issy-les-Moulineaux : 72-83
  • Croce M., Lavanco G., Varveri L, Fiasco M. (2009) ; Italy. in: Problem Gambling in Europe: Challenges, Prevention, and Interventions, (Editor/s), Meyer, G., Hayer T.; Griffiths, M, Springer Book, New York: 153-171
  • Croce M.,(2012), Desafío a la suerte: el jugador de azar entre Faust e Icaro, in Blanca D, Coletti M., La adicción al juego. No va más. Lugar Editorial, Buenos Aires : 149-156

 

IN ITALIANO

  • Croce M.,(1993), “Tossicomanie e gioco d’azzardo: quando la sfida diventa passione”, postfazione a M. G. Dickerson, La dipendenza da gioco, Edizioni Gruppo Abele, Torino, pp. 147-155
  • Croce M., (1996) “Riflessioni su gioco d’azzardo e tossicodipendenza”, in Se libérer des drogues et/ou libérer les drogues?, Atti 2ème Conférence Européenne des intervenants en toxicomanie, Parigi 1996, pp. 298-304.
  • Croce M., (1998) ,“Il gioco d’azzardo” in Rigliano P. (a cura di), In-dipendenze, Edizioni Gruppo Abele, Torino , pp. 240-268.
  • Croce M.,(1999), Innocuo, Tollerato, Patologico. Il gioco d’azzardo e le sue derive nella dipendenza, in CNCA Informazioni, n° ½, Gennaio-Febbraio 1999, pp. 29-30
  • Croce M., (1998) “Perché il gioco d’azzardo può interessare gli studiosi delle tossicomanie?”, in Droghe e crisi delle società europee, Atti 3a conferenza Europea degli Operatori delle Tossicodipendenze, ERIT, 1998.
  • Croce M., voce Gioco d’azzardo nella guida 1998-99 per l’informazione sociale CNCA.
  • Croce M., (2000) Il gambling, in “Il gioco ed il danno. Casinò Super Enalotto Lotterie : risorse pubbliche e danno sociale. Atti del Convegno, a cura di Mag-Venezia, Euroffset Edizioni, Venezia. pp. 16- 48.
  • Croce M., (2000) Tentare? A volte nuoce, in Narcomafie, Dicembre
  • Croce M., (2001), Il caso del gioco d’azzardo: una droga che non esiste, dei danni che esistono. Personalità/Dipendenze, Vol 7, Fascicolo II, settembre, pp 225-242.
  • Croce M, (2001), Gioco d’azzardo e psicopatologia : la difficile inclusione, in G. Lavanco, Psicologia del gioco d’azzardo, McGraw-Hill, Milano
  • Croce M., (2001), Per una nuova teoria e funzione sociale del gioco d’azzardo, in Lavanco, op. cit
  • Croce M.,(2001), Vizio, malattia o business? Storia dei paradigmi sul gioco d’azzardo, in (a cura di) M.
  • Croce, R. Zerbetto, Il gioco & l’azzardo, Franco Angeli, Milano : 55-75.
  • Rigliano P., Croce M.,(2001) Giochi d’azzardo e tossicodipendenza, in Croce, Zerbetto, Il gioco & l’azzardo. Franco Angeli,Milano, 128-138.
  • Azzimondi F., Cice R., Croce M., (2001) La realtà parallela della sala corse: un extraluogo?,in Croce, Zerbetto op.cit:308-318
  • Croce M., (2000) Gioco d’azzardo: a chi interessa?, in CNCA Informazioni, 1-2,
  • Croce M., Lavanco G., Varveri L., Aspetti psicologici e sociali del gioco d’azzardo, in “Aggiornamenti Sociali, Giugno 2001, pp. 504-517.
  • Zerbetto R., Croce M.,I trattamenti per il gambling,IV cong.naz. SITD, Torino,2001,abstract book,.12-13.
  • Croce M., “L’offerta di gioco in un mondo privo di passioni”, in Itaca, settembre-dicembre 2001, Anno 5, numero 15, pp. 29-34.
  • Croce M., (2002) Un mondo di numeri e riti, in “Giochi e Lotterie. Come difendersi dalla dipendenza”, Famiglia Oggi, nr.4, Aprile, pp. 24-31.
  • Croce M., La clinica del gioco patologico. Diagnosi e trattamento. In (a cura di) Nizzoli U., Pissacroia M., Trattato completo degli abusi e delle dipendenze. Vol V , Piccin Padova.
  • Capitanucci D., Croce M., (2OO2), “Il gioco d’azzardo patologico. Analisi di un problema crescente, dalle risposte istituzionali alle ipotesi di intervento”. In Mission (Periodico Trimestrale della Federazione Italiana degli operatori dei Dip. e dei Servizi delle Dipendenze), Anno I, nr. 3, pp11
  • Croce M., (2002) “La diversa “additività” dei giochi ed i meccanismi psicologici del giocatore”, in Personalità/Dipendenze, Vol. 8 , III, dicembre, pp. 342-343
  • Croce M.,(2002), Il gioco d’azzardo tra normalità e patologia, in (a cura di) Capitanucci D., Marino V., La vita in gioco? Il gioco d’azzardo tra divertimento e problema., Franco Angeli, Milano, pp-64-74
  • Croce M., (2003), Le difficoltà nel riconoscere e trattare le dipendenze non da sostanze, Personalità/Dipendenze,vol.9 Fascicolo 1, Giugno, pp.43-53
  • Croce M.,(2003), Dal dado al click, in “Modus Vivendi”,Dicembre, pag. 47, Gioco, dunque sono, Modus Vivendi, Dicembre, pag. 45
  • Croce M., Gabutti E., (2004), “Prevenzione ed intervento nel gioco problematico: il progetto verso un gioco responsabile”, ”, in (a cura di ) Novara C., Mandalà C., Le comunità possibili. V Congresso Nazionale di Psicologia di Comunità, Centro Siciliano Sturzo, Palermo, pp.122-123.
  • Croce M.,(2004), “Gioco d’azzardo e tossicodipendenza. Prospettive teoriche ed operative”. ( Ripubblicazione: Croce M., (1998) “Perché il gioco d’azzardo può interessare gli studiosi delle tossicomanie?”, ) in Appunti Sparsi. Alcolismo, tossicodipendenza, emarginazione e… ,Anno XIV numero 2, pagg 9-13.
  • Croce M., Capitanucci D., “Il gioco d’azzardo patologico”, in (a cura di) Frigerio L., Nicosia G., Gioco d’azzardo e territorio. I comuni della Martesana e la prevenzione della criminalità. Edizioni Gruppo Abele, Torino, pp.106-130.
  • Croce M., Trillo E.,(2004) Se il gioco d'azzardo sta creando problemi...Un progetto provinciale di sensibilizzazione e prevenzione delle derive patologiche del gioco d'azzardo.in Atti del Convegno "Il sistema di interventi sulle dipendenze: la cornice europea, le evidenze scientifiche e le buone pratiche (a cura di M. Coletti, M.C.C. Rivelli, F. Volpi), Pesaro 11-13 Febbraio 2004, Cedis Editrice, Roma, pp.340-341 (Collana Quaderni di Itaca n. 11 - ISBN 88-88806-05-9).
  • Croce M., (2004), “ Il cambiamento dello scenario legato al gioco d’azzardo: nuovi rischi per gli adolescenti? in “Dipendenze. Nuovi scenari e sfide al cambiamento”, vol 2, a cura V. Foschini, “Argomenti”, Azienda USL Ravenna, Centro Stampa AUSL Ravenna, novembre 2004 pag. 255-259.
  • Capitanucci D., Croce M., (2004) Azzardiamo qualche analisi… in Narcomafie Dossier Gioco d’azzardo, 11, Novembre, pp.16-17
  • Croce M., Nanni W., (2004) Esclusi dal gioco, in Narcomafie Dossier Gioco d’azzardo, 11, Novembre, pp.14-17.
  • Croce M.,Gabutti E.,Righi S.,Bagnati E.,Bruni C.,Prato D.,Zocchia G.,(2005), Quando il tossicodipendente o l’alcolista è anche giocatore, Dal Fare al Dire, 2, 2005, Ed. Publiedit, Cuneo, pp.27-38.
  • Croce M., (2005), “Psicologia del giocatore d'azzardo patologico e rischi di criminalità", Rivista della Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze, n.10, pp.130-144.
  • Croce M., Cangialosi G., (2005), Gioco e responsabilità, in Alternativa a…,n.3, Novembre, pp.27-28
  • Croce M., (2006), “E’ possibile prevenire o ridurre i danni del gioco d’azzardo?” in Lavanco G., Varveri L., “Psicologia del gioco d’azzardo e della scommessa”, Carocci, Roma, pp.139-151.
  • Croce M., (2006), “Responsabile gaming all’italiana”. Jamma magazine, 44-46
  • Croce M., (2006), “Le funzioni del gioco nella società contemporanea”, in “A che gioco giochiamo?”, Atti del Convegno 25 marzo 2006, a cura di Casinò di Venezia, Lions Club, Az USSL 12 Veneziana, Venezia, pp. 41-61.
  • Croce M.,(2007)” Azzarda l’uomo di mezza età: ecco la “normalità” che rischia”, Il Sole XXIV Ore Sanità, 1-7 Maggio, pag.19.
  • Bianchetti R., Croce M., (2007) Il crescente mercato del gioco d’azzardo in Italia: violenza nascosta o indifferenza collettiva? Questioni sui costi sociali e sui… ‘legittimi’ guadagni. In “Sociologia del diritto”, n.2,Franco Angeli, Milano. Anche in IPAN in Istituto Panamericano de Politica Criminal http://www.ipan.org.br/artigos/index.asp
  • Croce M, (2007) “Il cambiamento dell’offerta d’azzardo in Italia e sue conseguenze”in “Usura e gioco d’azzardo”. Atti del convegno Torino 20 Ottobre 2007. Consiglio Regionale del Piemonte- Osservatorio Regionale sul fenomeno Usura, Documenti, pp. 45-61
  • Croce M., Muzzupappa E.,(2008); “La sala corse da dietro lo specchio. Appunti e riflessioni di osservazione partecipante”, in (a cura di), Lavanco G., Croce M, Psicologia delle dipendenze sociali. Mondo interno e comunità. Ed McGraw-Hill, Milano, pp. 99-111.
  • Croce M., Pezzali M., (2008), “Il biglietto è mio e non lo posso tradire”.Osservazioni, commenti e risultati di una ricerca con giocatori nei luoghi dove si gioca.” In (a cura di), Lavanco G., Croce M.,Psicologia delle dipendenze sociali. Mondo interno e comunità. Ed McGraw-Hill, Milano, pp 113-124.
  • Reynaudo M, Croce M., Capitanucci D., (2008); “Direttrici di ricerca sul gioco d’azzardo e sul gioco d’azzardo patologico”; Dal Fare al Dire, nr 3, pp. 30-40.
  • Croce M., Picone F., (2009),” Se il gioco d’azzardo diventa una patologia”, SottoTraccia, Navarra Editore, pp.64-71.
  • Capitanucci D., Croce M., Reynaudo M., Zerbetto R. (2009), “Il gioco d’azzardo in Italia. Riflessioni, spunti di ricerca, evoluzioni possibili”, in (a cura di) Capitanucci D., Croce M., Reynaudo M., Zerbetto R., “Il gioco d’azzardo in Italia. I dati e la ricerca”. Supplemento Animazione Sociale, Torino, pp.5-14.
  • Croce M., Reynaudo M., Rascazzo F., (2009), “Giocatori e famiglie. Primi dati sulla risposta di aiuto e di accoglienza” in (a cura di) Capitanucci D., Croce M., Reynaudo M., Zerbetto R., “Il gioco d’azzardo in Italia. I dati e la ricerca”. Supplemento Animazione Sociale, Torino, pp.54-67.
  • Croce M., Picone F., Zerbetto R., (2010),” La ricerca empirica nel gioco d’azzardo patologico”, in (a cura di) Caretti V, La Barbera D., Addiction. Aspetti biologici e di ricerca, Raffaello Cortina Editore, Milano, pp. 221-255.
  • Croce M.,(2010), “Consumismo e gioco d’azzardo. Dalla patologia della normalità alla normalità patologica. Riflessioni verso un modello processuale”, in (a cura di) F. Picone, Il gioco d’azzardo patologico. Prospettive teoriche ed esperienze cliniche, Carocci, Roma, 2010, pp.39-48.
  • Croce M. (2011), “Il gioco d’azzardo patologico: una malattia mentale transitoria?” , Itaca, Gennaio-Aprile, Anno XIV, nr 33: 14-22
  • Croce M., (2011), “Offerta di gioco d’azzardo e problematicità sociale”, Atti XI Convegno Nazionale Auto-auto e terapia per i giocatori d’azzardo e le loro famiglie. Esperienze e prospettive. Verona, Lampi di stampa, Cologno Monzese :25-34.
  • Croce M.,(2011),”Uso di sostanze, gioco d’azzardo ed altre dipendenze. Osservazioni e spunti di ricerca”, AAVV, “Ma a che gioco giochiamo? Il gioco d’azzardo da problema sociale e di dipendenza, a interessi economici, politici e criminali”. Edizioni Libera-Mente, Reggio Emilia: 161-167.
  • Blanca D., Croce M., Petri S. (2012), “Aspectos sociale, culturales y clìnicos implicados en el juego de azar patolớgico”, in Blanca D., Croce M., Petri S.,(eds) Tratado sobre el juego patolớgico. Aspectos sociales, enfoques psicolớgicos, tratamientos; Lugar Editorial, Buenos Aires: 23-41
  • Blanca D., Croce M., Petri S., (2012). “El pensamiento màgico. Lo que pasa en la cabeza del jugador: pensamiento distorsionado y errores cognitivos”, in Blanca D., Croce M., Petri S.,(eds) Tratado sobre el juego patolớgico. Aspectos sociales, enfoques psicolớgicos, tratamientos; Lugar Editorial, Buenos Aires:42-60.
  • Croce M., Picone F., (2012); “El problema del diagnostico de juego de azar patologico en psiquiatria: un capitulo aun abierto”, in Blanca D., Croce M., Petri S.,(eds) Tratado sobre el juego patolớgico. Aspectos sociales, enfoques psicolớgicos, tratamientos; Lugar Editorial, Buenos Aires: 61-82,
  • Croce M., Lavanco G., (2012),” Más allá del juego: addicion a Internet, al celular, compras compulsivas. Nuevas formas de dependencia y riesgos”, in Blanca D., Croce M., Petri S.,(eds) Tratado sobre el juego patolớgico. Aspectos sociales, enfoques psicolớgicos, tratamientos; Lugar Editorial, Buenos Aires: 83-105.
  • Croce M., (2012), “Evolucion de la situacion politico-legislativa y economica del juego de azar en Italia”, in Blanca D., Croce M., Petri S.,(eds) Tratado sobre el juego patolớgico. Aspectos sociales, enfoques psicolớgicos, tratamientos; Lugar Editorial, Buenos Aires:216-222.
  • Croce M., (2012), “Malattia da gioco d’azzardo? Osservazioni intorno alla costruzione del “Pathological Gambler” da parte della medicina”, in (a cura di De Rosa O., Verrastro D.), Gioco e società. Il Mulino, Bologna,143-159.
  • Croce M., (2012), “La tripla A dei giochi.Attractiveness, Accessibility, Addictivity. Il diverso potenziale di rischio nei giochi: quali elementi, quali riflessioni, quali politiche“.Personalità Dipendenze, Mucchi Editore, Modena, vol. 18, n. 45 (1-2 2012), pp. 7-23
  • Croce M., Lucchini F., (2013), “Elementi strutturali e situazionali dei giochi d’azzardo e loro diversa additività“, in (a cura di) Lucchini A, Pistuddi A., Il gioco d’azzardo tra normativa e cura, CE.R.CO Edizioni, Milano: 85-93.
  • Croce M., Acuna Rolfi F.., (2013), “Quando l’azzardo è il rifugio. Mondi ed identità parallele nella sala corse“, in (a cura di) Lucchini A, Pistuddi A., Il gioco d’azzardo tra normativa e cura, CE.R.CO Edizioni, Milano: 95-110.
  • Croce M., (2013),La subdola droga dei sogni, Se me lo dicevi prima. Il giornale del Gabbiano, 2 Settembre, 2013:16-17.
  • Croce M., (2013),Correlazione con abuso/dipendenza da alcol e/o altre sostanze psicotrope, in a cura di Lavanco G., Il gioco d’azzardo patologico, Pacini , Pisa:25-27
  • Croce M., (2014),” Dal gaming al gambling: le nuove strategie del gambling. Quali rischi, quale prevenzione”, in AAVV “Costruire comunità ospitali e sostenibili. Nuove sfide per la psicologia di comunità”, Atti X convegno nazionale SIPCO,Bologna, Dipartimento di Psicologia: 128-129
  • Bellio G., Croce M., (2014), I nuovi orizzonti dell’azzardo: il gambling online; in (a cura di) Bellio G., Croce M, Manuale sul gioco d’azzardo, Franco Angeli, Milano: 114-129.
  • Croce M., (2014), Disturbo da uso di sostanze, gioco d’azzardo e altre addiction, in (a cura di) Bellio G., Croce M, Manuale sul gioco d’azzardo, Franco Angeli, Milano: 152-167.
  • Bellio G., Croce M., (2014), Azzardo, tossicodipendenze e altri comportamenti eccessivi: in conclusive conclusioni, in (a cura di) Bellio G., Croce M, Manuale sul gioco d’azzardo, Franco Angeli, Milano: 397-407.

 

 

 

Modulo contatti

Invia un'email. Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori.